22 Settembre 2019
[]

news

La 2^Coppa Liburna Asfalto è pronta allo start: cinquanta equipaggi al via su un percorso di elevato livello tecnico

24-01-2013 13:45 - Edizioni precedenti
In programma per questo fine settimana, la gara torna a proporre due "piesse" storiche del rallismo nazionale, la "Sassetta" e la "Traversa Livornese".
Sarà la prima gara dell´anno in Toscana e la seconda in Italia.
Previste numerose iniziative collaterali che legano l´evento ancor più alla città ed al territorio.


Livorno, 24 gennaio 2013 - La seconda edizione della Coppa Liburna Asfalto, prevista per questo fine settimana, è arrivata ad un altro momento molto atteso sulla strada che porta al sentire accendere i motori ed ammirare poi le sfide con il cronometro. E´ stato diffuso l´elenco iscritti, la lista di coloro che tra sabato e domenica prossimi andranno a sfidarsi su due percorsi entrati da tempo nella storia delle corse su strada, le "piesse" di "Sassetta" della "Traversa Livornese".
Sono cinquanta, gli equipaggi che hanno aderito alla chiamata dell´Automobile Club Livorno, organizzatore della gara per mezzo della sua costola operativa ACI Livorno Sport, pronti ad offrire nuovamente lo spettacolo delle corse su strada, una delle più affascinanti discipline motoristiche che proprio nella Città labronica ha visto nascere molti dei suoi caratteri moderni.

LA STORIA SEMPRE ATTUALE
Verrà presentato l´evento, forte di una storia sportiva unica ed irripetibile ed il suo legame con il territorio, un legame che parte da Livorno stessa e che arriva sino ai confini della provincia. I caratteri della gara, che viene riproposta nel format del 2012 descrivono un impegno sportivo di livello elevato, utilizzando percorsi tra i più celebrati in Italia: le sifde con il cronometro saranno infatti a "Sassetta" e sulla "Traversa Livornese", due vere e proprie icone delle corse su strada. Rimasta ´silente´ per ben 15 anni, la "griffe" Coppa Liburna venne ripresentata nel 2011 come una Ronde, quest´anno - a gennaio - è stata presentata come un "Rally2" (due prove speciali da ripetere due volte) e questa terza edizione del 2013 rimarrà con lo stesso format, proseguendo quindi nell´idea dell´Automobile Club Livorno, peraltro proprietaria del marchio "Coppa Liburna", di tornare gradualmente ai fasti dell´era d´oro vissuta dalla gara a cavallo tra gli anni settanta ed ottanta. Tante sono le aspettative degli amanti del rally, i palati più fini in fatto di rally si potranno gustare di nuovo le performance agonistiche sulla "Traversa Livornese" e con lo stesso entusiasmo pure a Sassetta, "l´università della curva". Siamo di fronte ad una miscela perfetta, una ricetta unica, che solo poche competizioni possono vantare e in grado di soddisfare i "palati" più esigenti a bordo strada, come certamente esaltare i più esigenti al volante.

I MOTIVI SPORTIVI: TUTTI CONTRO MORICCI E LA LANCER GRUPPO R. AL VIA ANCHE LE "STORICHE".
Fra i cinquanta iscritti spiccano alcuni "nomi" noti del rallismo non solo toscano. Favorito d´Obbligo, per qualità di pilota e per forza della vettura che ha a disposizione, è il montecatinese Paolo Moricci, in coppia con Garavaldi. Con la loro Mitsubishi Lancer EVO IX gruppo R cercheranno di dare continuità ad una striscia di piazzamenti di vertice dell´anno passato, tra i quali spicca il successo assoluto di Pistoia in ottobre. Peraltro, Moricci con questa gara ha un conto in sospeso, essendosi fermato lo scorso anno per un inconveniente meccanico. Sfruttando al massimo la trazione integrale della berlina giapponese che ha a disposizione, Moricci dovrà comunque guardarsi dagli attacchi del pisano Carlo Alberto Senigagliesi, un altro pilota abituato alla vittoria, il quale stavolta - affiancato dal livornese Giacomo Morganti - salirà su una Renault Clio Super 1600. Stessa vettura per il locale Alessio Mori (con Meini alle note) e il sempreverde Fabio Bolognesi, livornese di nascita e pratese di adozione cercherà il risultato d´effetto con una Mitsubishi Lancer EVO IX gruppo N, con la quale punta anche al successo tra le vetture "derivate dalla serie". Le partenze le aprirà invece Piero Antonio Leone, con una Abarth Grande Punto S2000, pronta a portarlo ad un piazzamento importante. Sulla strada saranno da seguire anche le prestazioni di un altro driver locale di elevato livello, Massimiliano Restano, con una Renault Clio RS Gruppo N e del piacentino Andrea Carella, uno dei più concreti piloti under 28 del tricolore rally 2012, qui allo start con una Renault Twingo R2. Una gara che rappresenta la storia delle corse su strada non può non avere sulla pedana di partenza le vetture storiche da rally. La Coppa Liburna targata duemilatredici ne avrà cinque (sul massimo di dieci ammissibili da regolamento): svettano la Porsche 911 di Alto Testa, la Fiat 131 Abarth "griffata" Alitalia di Riccardo Mariotti e la Volkswagen Golf GTI dell´elbano Massimo Giudicelli.

UN EVENTO DEL TERRITORIO E PER IL TERRITORIO
La Coppa Liburna, anche quest´anno prima prova del Campionato Open Rally Toscana, è sempre stata legata indissolubilmente alla città di Livorno. In essa è nata, con essa si è fatta conoscere in un respiro anche internazionale e proprio su queste caratteristiche l´Automobile Club Livorno, da quando l´ha riproposta l´ha intesa come una manifestazione che possa essere parte integrante dell´intero territorio. ACI Livorno e Porto Livorno 2000, partner dallo scorso anno, intendono l´evento come un irrinunciabile strumento di promozione per l´immagine della città e della sua provincia stessa.
Significativo lo sbocco sul mare di una corsa che si snoda soprattutto lungo le strade dell´entroterra provinciale, prendendo vita da un porto come quello labronico al giorno d´oggi protagonista assoluto nel panorama nazionale ed internazionale, sia per quanto concerne il settore passeggeri sia sotto il profilo dell´home port. Perseguendo il medesimo obiettivo, non mancherà poi anche il sostegno delle Amministrazioni locali.
La Provincia di Livorno, che ha salutato con entusiasmo il ritorno alle origini della Coppa Liburna, ha conferito il suo patrocinio. Lo stesso ha fatto il Comune di Livorno insieme a quelli di Rosignano Marittimo, di Suvereto di Sassetta. Tutti hanno voluto fortemente il ritorno della gara, vista come un valore aggiunto per l´immagine del territorio. Un territorio che la legge come una memoria storica di esso.
Il consolidamento dell´evento passa anche dalla conferma della logistica offerta lo scorso gennaio, vero pilastro fondamentale sul quale si poggia l´evento. In primis, la collaborazione con Porto Livorno 2000, la società che gestisce il Porto Passeggeri con il Terminal Crociere e la Stazione Marittima labronica. Una partnership concretizzatasi con la passata edizione della gara e che nel 2013 avrà la continuità: le ampie strutture messe a disposizione ospiteranno la Direzione Gara, la Segreteria e la Sala Stampa. Lì si potrà quindi tastare il polso della gara, anche attraverso la visita degli spazi antistanti destinati alla zona di partenza e arrivo, oltre che dai riordinamenti ed il Parco di Assistenza.

PRONTE IMPORTANTI INIZIATIVE COLLATERALI
La Coppa Liburna targata duemilatredici si presenta con un calendario ricco di eventi. L´obiettivo è quello di dare l´opportunità a chi partecipa ed anche a chi segue la gara di scoprire la città, alla scoperta di itinerari turistici di valore, ma anche di sottolineare l´aspetto culturale della manifestazione, a partire dall´evoluzione tecnica che accompagna la storia delle "quattro ruote" ad un tuffo nel passato alla scoperta degli albori della "velocità" fino alle "buone pratiche" della guida sicura.
Per questo, con la perfetta regia di ComunicAzione Srl e Promos Eventi sono stati organizzati alcuni eventi, quali presentazioni di libri per affrontare il tema della sicurezza stradale, rivolgendosi soprattutto al pubblico dei giovani, ma anche una retrospettiva cinematografica con la proiezione di film e filmati d´epoca. Questo il programma collaterale dei due giorni legati alla gara, il quale potrà essere modificato senza preavviso per motivi contingenti.

Sabato 26 gennaio

Ore 10 - 19 Terminal Crociere. Mostra Mercato a cura de gli Amici della Zizzi con la vendita per beneficienza di giocattoli, collezionismo e modernariato.

Ore 10,00 - 13,00 Terminal Crociere - Piazzale dei Marmi
- "Rally in miniatura", esposizione e gara per auto da corsa in miniatura telecomandate a cura del Club RC Gymnasium - con eventuale proseguimento nel pomeriggio.

Ore 12,00 Terminal Crociere - Varco Stazione Marittima " visite Guidate"
Partenza tour guidato a monumenti e palazzi storici Quartiere "Venezia" a cura di Ursula Pareti - Associazione Guide Storiche Livorno. (prenotazioni al 339 2471523)

Ore 12,45 Chiesa di Santa Caterina (detta "dei Domenicani")
Presentazione dell´ Organo Ducci (1837) a cura di Massimo Signorini, organista della Chiesa

Ore 15,00-17,00 Apertura e visita della storica Cantina del Palio Marinaro di Livorno (Scali D´Azeglio 25 - info 0586889757)

Dalle ore 15,30 - Terminal Crociere
Presentazione, degustazione e assaggio
Birra artigianale Toscana "La Traversa" ispirata alla "storica prova speciale" della Coppa Liburna

Dalle ore 16,00 Terminal Crociere "Spazio aperto"
Proiezioni filmati storici della Coppa Liburna

Ore 17,30 Andana degli Anelli Capitaneria di Porto - Partenza Rally

Ore 19,00 Terminal Crociere. Area Eventi.
Presentazione libri:
"Vite Sicure" con l´autrice Ilaria Guidantoni. Interventi del Senatore Marco Filippi, di un rappresentante ACI, di Autorità e Forze dell´Ordine, con lettura di poesie e brani del libro a cura di Carlo Neri. Modera la giornalista Patrizia Lupi.
"Lacrime Silenziose" con l´autore Riccardo Ripoli. Recentemente presentato in Senato alla presenza di giornalisti RAI, dalla senatrice Serafini, vicepresidente della commissione bilaterale sull´infanzia.

Ore 21,30 Terminal Crociere. Area Eventi. Proiezioni aperta al pubblico del film " Il Sorpasso" di Dino Risi con Vittorio Gassman - Pellicola "cult" che ha reso celebre il lungocosta labronico. Introduzione e dibattito a cura di Massimo Ghirlanda, Presidente del Centro studi Commedia all´Italiana.

Ore 22,30 Terminal Crociere "In attesa del Dopo Rally"
Intrattenimenti in attesa del Dopo Rally

Ore 23.00 "Dopo Rally" al Terminal Crociere
Talk Show condotto da Andrea Palermo - Radio Flash, con interviste ai protagonisti, commenti alla gara, etc..

Domenica 27 gennaio

Ore 08.45 - 10.15 "Il Rally in città"
Passaggio delle auto partecipanti nel Quartiere La Venezia (Piazza del Luogo Pio, Via Borra, Piazza dei Legnami, Scali del Pontino, Via Solferino, Piazza San Marco, Via della Cinta Esterna)

Ore 09.00 - 11.00 Apertura e visita della storica Cantina del Palio Marinaro di Livorno (Scali D´Azeglio 25 - info 0586889757)

Ore 10 - 19 Terminal Crociere. Mostra Mercato a cura de gli Amici della Zizzi con la vendita per beneficienza di giocattoli, collezionismo e modernariato

Ore 10,00 - 13,00 Terminal Crociere - Piazzale dei Marmi
"Rally in miniatura", esposizione e gara per auto da corsa in miniatura telecomandate a cura del Club RC Gymnasium - con eventuale proseguimento nel pomeriggio.

Ore 10,30 c.a. 1° contest La Traversa di Traverso. Valutazione in "Prova Speciale 3" a Castelnuovo della Misericordia del miglior "passaggio" e premiazione a cura di Area Birra Livorno.

Ore 11,00 Varco Stazione Marittima
Simulazione incidente stradale con intervento di primo pronto soccorso a cura della Croce Rossa Italiana - Delegazione di Livorno. Una interessante ed indispensabile occasione per imparare a gestire i primi momenti in caso di incidente stradale.

Ore 12,00 Terminal Crociere - Varco Stazione Marittima " visite guidate"
Partenza tour guidato a monumenti e palazzi storici Quartiere "Venezia" a cura di Ursula Pareti - Associazione Guide Storiche Livorno (prenotazioni al 339 2471523)

Ore 12,45 Chiesa di Santa Caterina (detta "dei Domenicani")
Presentazione dell´ Organo Ducci (1837) a cura di Massimo Signorini, organista della Chiesa.

C´E´ ANCHE IL 1° CONTEST "LA TRAVERSA DI TRAVERSO"
Tra le particolarità coreografiche della Coppa Liburna Asfalto ci sarà un contest organizzato da "AreaBirra" (giovane azienda nata dalla passione per la Birra a Rosignano Marittimo che produce e commercializza alcuni marchi artigianali) in onore della sua Birra "La Traversa" per decretare il passaggio più spettacolare al tornante in paese a Castelnuovo Misericordia. Infatti durante la PS 3 ci sarà una giuria composta dalle 3 alle 5 persone che decreteranno il passaggio più spettacolare. La graduatoria sarà stilata in base a delle votazioni che verranno date dai componenti della giuria.

IL PROGRAMMA DI GARA
Il 25 e 26 gennaio avranno luogo le ricognizioni del percorso con vetture di serie e con orari prestabiliti (12,30-15,30 in entrambe le giornate). Le verifiche amministrative e tecniche si terranno sabato 26 dalle 8,30 alle 12,30. Sempre il giorno 26, dalle ore 9.30 alle 13.30 lungo il celebre circuito di Montenero che si snoda per 2,5 km di tornanti tanto difficili quanto entusiasmanti, ci sarà poi la possibilità facoltativa di testare le vetture per un´ultima messa a punto grazie all´ormai consolidato rituale dello ´Shakedown´.
La partenza da Livorno, dall´Andana degli Anelli, avrà luogo alle ore 17,30 e l´impegno sportivo sarà diviso in due parti distinte, vista la lontananza delle due Prove Speciali. Il sabato si correranno i passaggi di Sassetta (da Suvereto), lunga 11,420 km. I concorrenti osserveranno un riordinamento a Suvereto ed avranno a disposizione un´area "refuelling".
La carovana tornerà alla base per il riordinamento notturno alla Stazione Marittima di Livorno intorno alle 23.15 e l´indomani ne usciranno alle ore 9. Le sfide si porteranno quindi sulla "Traversa Livornese" (Km. 9,350), prevista per il primo passaggio alle ore 10,28 e per il secondo alle ore 13,06. Alle 14,00 in punto sventolerà la bandiera a scacchi, sempre all´Andana degli Anelli. In totale la gara misura 349,30 km dei quali 41,540 di distanza competitiva.

I PARTNER
Hanno rinnovato la propria fiducia anche i tanti sponsors delle edizioni precedenti. Un lunga lista che ha inteso affiancare il proprio nome a quello di un happening il cui appeal, in breve, ha nuovamente raggiunto una visibilità mediatica notevole. Un grazie va quindi ancora una volta anche a Banca Cras, alla Camera di Commercio di Livorno, ad Eni, Ip e Gigoni.com.

L´edizione 2012 della Coppa Liburna Asfalto venne vinta dal pilota di Suvereto Daniele Batistini, con una Peugeot 207 S2000.

Aci Livorno Sport ASD
Via Verdi 32 57126 Livorno
tel. 0586 898435
fax 0586 205937
acilivornosport@acilivorno.it

www.coppaliburna.it

UFFICIO STAMPA
MGTCOMUNICAZIONE - studio Alessandro Bugelli
bugelli@email.it


Fonte: Ufficio Stampa

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]